Superamento delle liste d’attesa, focus sui giovani, recupero delle risorse attraverso l’eliminazione degli sprechi, riduzione del gap tra i territori regionali, equilibrio tra diritto all’istruzione e diritto alla salute in materia di vaccini.

A 40 anni dall’avvio del Sistema Sanitario Nazionale, la Ministra Grillo indica alcune linee programmatiche. Molto orientata a temi gestionali e di efficientamento amministrativo, la sua presentazione non ha preso di petto temi cruciali se non quello della drammatica inefficienza del servizio sanitario pubblico nel garantire l’accesso di cittadini e cittadine alle vistite specialistiche e ambulatoriali.

Da leggere.

[LEGGI IL DISCORSO DELLA MINISTRA GRILLO]