Promuovere l’offerta attiva di servizi e opportunità, attraverso nuovi progetti o rafforzando e valorizzando servizi e processi già esistenti o previsti.

La Rete Fiocchi in Ospedale riconosce un valore prioritario all’intervento che mira a sensibilizzare le persone – in particolare le più giovani – alle responsabilità e alle opportunità del percorso genitoriale, muovendosi attivamente verso tali persone e “intercettandole” nei luoghi dove queste si trovano, senza aspettare passivamente che siano loro a cercare il servizio, e personalizzando le forme di ascolto e di sostegno delle diverse esigenze e dei diversi bisogni che esprimono a seconda dell’età, del sistema di relazioni in cui si inseriscono, delle condizioni materiali e sociali in cui si trovano. Condizione essenziale per la promozione dell’offerta attiva è naturalmente il superamento della frammentazione e dell’autoreferenzialità che spesso caratterizza l’operato dei servizi, tanto nell’ambito del percorso clinico-sanitario che nella dinamica di integrazione socio-sanitaria, molto ben disegnata dai provvedimenti legislativi, ma molto poco presente nella realtà pratica dei singoli territori.